Sostenibilità

I prodotti CMC Ventilazione purificano aria e superfici rispettando l'uomo e l'ambiente perché non utilizzano sostanze chimiche e non rappresentano un rifiuto speciale.

Certificazioni

I prodotti CMC Ventilazione sono stati controllati da enti e università che ne hanno confermato la sostenibilità e l'efficacia. Scopri le certificazioni ottenute.

Iscrizione Newsletter

Gli aspiratori cassonati sanificano l’aria? 

Gli aspiratori cassonati assicurano un adeguato ricircolo dell’aria negli ambienti Ho.Re.Ca., ma sanificano anche gli spazi di lavoro? La risposta nel nostro approfondimento.

Nel settore Ho.Re.Ca. gi impianti di aspirazione fumi sono fondamentali per garantire un ambiente salubre. Che si tratti di mense, fast-food, cucine di ristoranti o semplici bar, installare un aspiratore cassonato è obbligatorio per legge, ma queste unità per il trattamento aria possono anche sanificare gli ambienti ed eliminare gli agenti patogeni? Scopriamolo insieme.

Aspiratori cassonati per Ho.Re.Ca.: le tipologie

 

Il settore Ho.Re.Ca. è obbligato per legge a installare degli aspiratori per cappe da cucina, ma esistono 3 diverse tipologie a cui gli addetti ai lavori possono ricorrere per eliminare i fumi di cottura e rendere gli ambiente più salubri: 

 

- gli aspiratori cassonati semplici: si tratta di impianti che aspirano l’aria presente nell’ambiente di lavoro e la portano all’esterno. Ideali per ambienti dove i fumi prodotti sono poco ricchi di grasso e olio, rappresentano una soluzione basilare, idonea solo per strutture di piccole dimensioni e con poche esigenze di areazione.

 

- gli aspiratori con trattamento fumi integrato. In questo caso l’unità di trattamento aria, oltre ad aspirare ed espellere l’aria all’esterno, è dotata di  filtri. Questi filtri possono essere primari, a tasche flosce o a carbone attivo. Il loro compito è quello di pulire grossolanamente l’aria e gli odori dai residui di olio, grasso e altre sostanze prima di immetterla nell’atmosfera. Rappresentano una soluzione più completa rispetto agli aspiratori cassonati semplici, ma non sono in grado di eliminare virus e batteri che proliferano nei condotti di areazione, rendendo l’intero ambiente poco salubre. 

 

- gli aspiratori cassonati con trattamento sanificante integrato. Questo particolare tipo di aspiratori cassonati non solo aspira i fumi e intrappola le particelle inquinanti più grossolane, ma attraverso una lampada UV e un sistema di sanificazione al fotoplasma elimina dall’aria e dalle superfici a contatto con essa anche agenti patogeni,  virus, batteri, cattivi odori e residui di formaldeide. Inoltre, gli aspiratori cassonati con trattamento sanificante riescono a eliminare il 95% dei residui di grasso e olio nelle condotte di aspirazione, riducendo così il rischio di incendio dovuto allo sporco che si accumula negli impianti.

 

Se oltre ad aspirare i fumi vuoi anche sanificare l’aria e rendere i tuoi ambienti più salubri, quindi, l’unica tipologia di aspiratori cassonati in grado di purificare l’aria è quella con integrato un sistema di sanificazione al fotoplasma.

Come funziona la sanificazione tramite fotoplasma 

 

Gli aspiratori cassonati in grado di sanificare l’aria e le superfici sono facili da riconoscere perché oltre all’impianto di aspirazione fumi, presentano al loro interno una speciale lampada UV. Questa lampada UV genera nell’aria una reazione naturale che permette di produrre fotoplasma, una miscela gassosa capace di rompere i legami chimici degli agenti inquinanti. Rispetto a soluzioni di sanificazione con filtri, la tecnologia al fotoplasma non cattura le particelle di cattivo odore, i virus e i batteri, ma le elimina definitivamente. Inoltre, non rappresenta un pericolo per gli esseri viventi e può essere utilizzata in continuo, anche in presenza di persone e alimenti. 

 

Dal punto di vista della sostenibilità, poi, la lampada UV installata negli aspiratori cassonati per la  sanificazione dell’aria non necessita di manutenzione, se non la sostituzione della lampada stessa dopo diverse ore di utilizzo, e questa lampada viene smaltita secondo le disposizioni del proprio comune perché non è considerata un rifiuto speciale.

Scopri come sanificare gli ambienti Ho.Re.Ca. Tramite aspiratori cassonati integrati con la tecnologia al fotoplasma